Cosa Sono le Pulci?

La prima cosa che dobbiamo fare per capire come eliminare le pulci, è sapere cosa sono e da dove vengono. Le pulci sono degli insetti privi di ali che rientrano nella categoria dei parassiti, infatti per vivere si attaccano a mammiferi ed uccelli (in particolare cani e gatti) e si nutrono del loro sangue.

Esistono diverse specie di pulci che si differenziano per caratteristiche corporee come per esempio il colore e per il tipo di animale che preferiscono come ospite. Qui sotto sono elencate le tre specie principali e le loro caratteristiche.

foto pulci

Le 3 Principali Specie di Pulci:

Pulci Cane – note anche con il nome scientifico di Ctenocephalides canis ovvero parassita del cane. Sono di colore rosso scuro e prediligono i cani anche se per necessità si possono nutrire anche del sangue dei gatti e dell’uomo. Si distinguono rispetto ad altre specie grazie ad una serie di aculei che ha intorno alla bocca e lungo il corpo.

Pulci Gatto – il suo nome scientifico è Ctenocephalides felis che significa parassita del gatto. Hanno un colore che varia dal bordò al marrone scuro fino al nero. Generalmente sono più diffuse rispetto alle pulci dei cani, probabilmente perché più resistenti ai disinfettanti e agli agenti antiparassitari. Anche questa specie all’occorrenza si attacca ai cani o all’uomo.

Pulci Uomo – nome scientifico Pulex irritans, questo tipo di pulci è noto per essere “di bocca buona” nel senso che rispetto alle altre pulci, lo possiamo trovare su un’ampia gamma di animali compresi topi e uccelli. Ormai in via d’estinzione nelle città grazie agli enormi progressi fatti nell’igiene, se ne trovano ancora in campagna, specialmente nelle vicinanze di allevamenti di bestiame. L’uomo rimane per natura il principale obiettivo di questi parassiti.

Nonostante siano classificate come specie differenti, sono molto simili tra loro tanto da trovare frequentemente, sui nostri amici animali, specie differenti da quelle che ci si aspetterebbe.

Come sono le Pulci:

Le pulci sono visibili ad occhio nudo, possono essere di un colore che va dal rossiccio al marrone e hanno dimensioni che variano da 1 a 8 mm. Prima di diventare adulte attraversano 4 stadi di sviluppo: uovo, larva, pupa e adulto e impiegano dalle due settimane agli otto mesi per diventare adulte a seconda delle condizioni climatiche in cui vivono.

pulci

Nello stadio larvale, le pulci si nutrono delle feci degli adulti oppure di frammenti di pelle dell’animale. Una volta raggiunto lo stadio adulto cominciano a cercare un ospite da cui possano nutrirsi. Le pulci femmina, dopo essersi nutrite, depongono circa 15/30 uova al giorno e possono sopravvivere e riprodursi senza l’ausilio del cane o del gatto in diversi ambienti della casa come tappeti, parquet e l’imbottitura dei letti.

La particolarità delle pulci è che pur non avendo le ali, possono effettuare notevoli salti grazie alla particolare composizione delle zampe posteriori. Grazie all’abilità nei salti, le pulci riescono a salire sull’animale ed a creare la loro casa alla base del pelo. Succhiando il sangue, le pulci possono causare danni molti gravi all’ospite e trasmettere diverse malattie mortali.

Scopri come eliminare le pulci del cane e le pulci del gatto rapidamente e in modo naturale
>> Clicca Qui <<

Cosa Sono le Pulci?
4.6 (92.37%) 249 votes